ROS1: risultati finali Clinical Trial Europeo (EUCROSS)

05-09-2019

Gentile Cliente,

abbiamo il piacere di condividere con voi la recente pubblicazione scientifica di Michels e collaboratori (PMID: 30978502) in merito ai risultati finali ottenuti dallo studio clinico europeo EUCROSS di fase 2, nel quale sono stati valutati i profili di tossicità e di efficacia del Crizotinib in pazienti con tumori al polmone non a piccole cellule (NSCLC) ROS1-positivi diagnosticati mediante l’utilizzo della sonda ZytoLight SPEC ROS1 Dual Color Break Apart (Zytovision).
I risultati interessanti che sono emersi hanno pertanto evidenziato:
- Un’alta efficacia, tollerabilità e sicurezza del Crizotinib;
- Primo endpoint: Un tasso di risposta globale (ORR) del farmaco del 70% nel set di pazienti analizzati (N=21 di 30);
- Secondo endpoint: Un tasso di controllo della malattia (DCR) del 90% (N=27 di 30); una durata della sopravvivenza libera da progressione (PFS) e della risposta (DOR) rispettivamente di 20 e 19 mesi e tassi di sopravvivenza globali (OS) a 12 e 24 mesi rispettivamente nell’83% e 63% dei casi;
- Una PFS mediana più lunga nei pazienti che presentavano TP53 wild type rispetto a quelli con TP53 mutata.
Concludendo, i risultati emersi hanno confermato come l’utilizzo della sonda ZytoLight SPEC ROS1 Dual Color Break Apart (Zytovision) rappresenti attualmente lo strumento diagnostico e prognostico più affidabile in grado di sostenere il processo decisionale terapeutico nei pazienti affetti da NSCLC.
Per qualsiasi chiarimento non esitate a contattare i nostri Product Specialists

Davide Trapani
Contatti: cell. 3428708482 - email: d.trapani@bio-optica.it

Giuseppe Celesti
Contatti: cell. 3703451854 – email: g.celesti@bio-optica.it